Trogir

TROGIR, patrimonio dell’umanità - UNESCO

…città storica

Trogir è stata fondata dai greci nel III secolo a.C. Fu occupata da Romani, dai Bizantini, dagli ungheresi, dai veneziani e da Napoleone. Nel centro della città, situato su una piccola isola collegata alla terra ferma tramite un piccolo ponte in pietra, si trova il cuore storico della cittadina, uno dei centri gotico-romanici tra i meglio conservati in tutta l’Europa centrale. La città medievale è circondata da mura che doveva proteggere,  assieme alla torre ed al castello di Kamerlengo, i numerosi monumenti e palazzi risalenti al periodo romano, gotico, rinascimentale e barocco. Nel 1997 la città di Trogir è stata inclusa nella lista UNESCO dei patrimoni dell’umanità.

…città d’arte

Trogir è situata su un’isoletta del canale (Trogirski Kanal) che da ovest racchiude il golfo di Salona e fronteggia la costa dalmata, tra Sebenico e Spalato. Appartiene alle città medievali croate meglio conservate. La storia della sua cultura è visibile ovunque; sui portali, sui campanili, torri e palazzi. Il centro urbano è ricco di monumenti, tanto che viene spesso definita una città-museo. La maggior parte del suo tesoro artistico sono le opere dei maestri locali che portano i segni di varie epoche storiche; dall’età classica  a quella neoclassica.

…meta di divertimento

Bar, taverne, ristoranti, negozietti  con souvenir, musica tradizionale, festival del teatro e della musica...una lunga lista di divertimenti che rendono Trogir una città diversa, vivente ed interessante. Tre sono i luoghi principali in cui è possibile al meglio sentire le  vibrazioni di questa città: il mercato, il lungomare e la piazza centrale.

…meta gastronomica

L’offerta gastronomica di Trogir è un tipico esempio di cucina mediterranea, con molto pesce, frutti di mare, olio d’oliva, formaggio, prosciutto e diversi piatti tipici di carne. Due tuttavia sono i piatti caratteristici di questa cittadina: la “pasticada” (piatto di manzo stufato e accompagnato da gnocchi) e i “rafijoli” (ravioli ripieni di noce e cocco). Il luogo migliore dove assaporare la cucina dalmata è la “konoba” (tipico ristorante dalmata). Non dimenticate di accompagnare i vostri piatti con uno dei vini nostrani quali il Posip, il Babic, il Postup, il Faros e tanti altri. E per dessert concedetevi una “rozata”, torta tipica con uova, latte e zucchero.

Home Offerta Galleria Costi e prenotazione Dove siamo La città di Trogir
Engleski Njemacki Talijanski Hrvatski